La diga di gomma

La diga di gomma è il mezzo con il quale il campo operatorio viene isolato, ed è imprescindibile per ogni trattamento conservativo o endodontico. Consiste in un foglio di gomma che opportunamente teso e perforato ci permette di lavorare su un campo (i denti) senza l’ingombrante interferenza di guance o labbra e al riparo dalla contaminazione con saliva o sangue che, oltre a peggiorare nell’immediato la qualità del nostro operato, possono diminuire di molto l’adesione dei materiali compositi ai denti durante un trattamento conservativo e non garantire l’adeguata disinfezione canalare durante un trattamento endodontico.

Oltre a migliorare la performance del nostro operato nel breve e lungo termine, la diga di gomma protegge il paziente dall’ingestione o ancor peggio dall’inalazione di piccoli strumenti (spesso taglienti!) o sostanze irritanti comunemente utilizzati nelle procedure odontoiatriche. Mette inoltre i tessuti orali quali guance labbra lingua al riparo dall’azione tagliente delle nostre frese. Permette ancora all’operatore una visibilità ottimale del sito da trattare, eliminando elementi di ingombro e distrazione.

Non ultimo, la seduta sarà più confortevole anche per il paziente, dal momento che la sua bocca non sarà invasa da mani, divaricatori, trapani e strumenti, mantenuti al di fuori del cavo orale dalla diga di gomma.

Leave a Reply

Your email address will not be published.